- Member of  VKVT  International -    info@kwoonwingchun.it   -  +390107406813  +393332998907  - Member of  TVTA  Hong Kong -   © VKVTGENOVA 2014 - VKVT Victor Kan Ving Tsun -  TVTA  Traditional Ving Tsun Association - -  A.S.D. KWOON WING CHUN KUNG FU -   -  Via Barchetta, 25R  - 16162 Genova  Italia -   Disclaimer Allenamento di base La prima forma insegnata ai nuovi studenti del Wing Chun e' la Siu Nim Tao.  Victor dice: "E' la forma base del Wing Chun, per padroneggiare l'arte e' necessario  conoscere bene la Siu Nim Tao. Comunque Siu Nim Tao e' la forma piu' difficile da imparare ed io insisto affinche' gli  studenti la pratichino per un tempo che va da 20 minuti ad un'ora di seguito.   Siu Nim Tao e' la forma tipica del Wing Chun".  Ci sono altre due forme nel Wing Chun, Chun Kiu e Biu Jee. I nuovi studenti non imparano  alcun forma con le armi. Victor spiega: "Le armi possono essere imparate solo dagli  studenti avanzati e la difesa a mani nude deve sempre essere padroneggiata prima."  Come molti altri instruttori di Kung Fu, Victor crede fermamente nella medicina  tradizionale cinese inclusa l'agopuntura. Victor mi ha detto che sebbene l'agopuntura non  possa curare raffreddori o influenza puo' essere efficace contro i dolori e molte altre  affezioni dell'apparato nervoso e muscolo-scheletrico.   Mi dice: "ho visto per la prima volta l'agopuntura quando mi sono recato da giovanissimo  da un dottore di Pechino e sono rimasto impressionato dai risultati. Quando praticata da  dottori competenti non e' peraltro affatto pericolosa".  La kwoon di Victor puo' contenere al massimo una quindicina di studenti ma spera di  potersi allargare al piu' presto. E' a Londra da 5 mesi e ha trovato degli studenti molto  assidui. "Mi soddisfa che si allenino continuamente e credo che siano contenti anche loro".  Quando Victor lascio' Hong Kong nel 1961 ando' in Francia per imparare la lingua.  Successivamente mi sposto' in Svizzera per seguire un corso di gestione alberghiera, dopodiche' torno' ad Hong  Kong e lavoro' per circa quattro mesi prima di ripartire per l'Inghilterra. Passo' poi per Honolulu e Tokio prima di  arrivare negli Stati Uniti. Rimase a San Francisco per un mese e li' trovo' grande interesse nelle arti marziali. Victor  racconta: "Quando sono stato in America rimasi stupito dall'interesse nel Wing Chun. Una persona mi offri' un  scuola con 300 studenti garantiti, ma io preferii tornare ad Hong Kong". Erano i tempi in cui la passione per il kung  fu raggiunse il suo apice e ad Hong Kong c'era grandissima richiesta di istruttori.   Victor ammiro' molto la maniera in cui il suo vecchio amico Bruce Lee diffuse le arti marziali in tutto il mondo.  Loro furono studenti insieme, diversi anni prima. Victor ricorda: "Bruce comincio' a studiare con Yip Man 3 mesi  dopo di me. Gli ho insegnato io la prima forma, Siu Nim Tao. Si vedeva anche allora il suo grande potenziale. Era  molto sveglio e voleva sempre imparare".   Come Bruce, anche Victor ha fatto alcuni film allo scopo di diffondere la conoscenza del Kung Fu nel mondo. Nel  1973 si reco' da Hong Kong in Canada dove partecipo' al film "Man of the dragon" che venne proiettato per qualche  tempo in America. Partecipo' inoltre a svariati film cinesi e fece consulenza tecnica per altri.   Victor, che oggi e' consigliere dell'associazione Hong Kong Wing Chun Association, e' un forte assertore  dell'insegnamento tradizionale e pertanto rifiuta l'utilizzo di abiti di seta per l'allenamento. Mi ha detto: "Gli abiti di  seta non sono tradizionali. Noi ci allenavamo con un abbigliamento casual, niente di speciale". Kan si allena un'ora  ogni giorno e trascorre almeno 20 minuti rinforzando le mani con il contenitore di sfere metalliche, affondandovi le  mani con le dita protese per riforzarle.  Paul Lamb aggiunge "Mentre Victor e altri forniscono un insegnamento di prima classe, molti insegnano senza  avere la necessaria qualifica. L'unica maniera di giudicare il valore di un insegnante e' di assicurarsi che abbia un  certificato di istruttore di Wing Chun. E' possibile controllare presso l'associazione ad Hong Kong oppure  chiedendo ad altri maestri se lo conoscono. Un'altra maniera e' verificare il nome della scuola “spesso i nuovi  istruttori antepongono al nome della loro scuola quella  del loro maestro".   Paul spiega che il Wing Chun e' lo stile di Kung fu piu' scientifico.  Commenta: "Non ci sono calci alti.   Il Wing Chun e' uno stile realistico privo di forme e movimenti fantasiosi od  inutili. Per questa ragione il Wing Chun e' molto piu' semplice da imparare di  altri sistemi.   Abbiamo anche molti piu' istruttori rispetto ad altri stili; nel 1960 avevamo  solo 12 scuole mentre oggi ne abbiamo piu' di 50 in tutto il mondo. La fine  degli anni 60 abbiamo avuto l'apice di interesse negli Stati Uniti e in  Inghilterra. Quando arrivai in Inghilterra c'era poco interesse ed avevo solo  60 studenti. Dovetti avviare un'attivita' per sopravvivere e dovetti ridurre le mie classi; adesso mi alleno con Victor ogni volta  che posso". Oltre al suo certificato, Victor tiene molti cartelli e scritte sui muri del suo kwoon.   Tra questi ci sono gli striscioni che ricevette dale varie scuole di Hong Kong che visito' per dare insegnamento.  Uno in particolare, con molti colori e due draghi rampanti gli venne donato da parenti ed amici a rappresentazione  dello spirito marziale. Victor, essendosi fermato stabilmente in Inghilterra, spera di poter al piu' presto avere una  kwoon piu' grande per poter ricevere piu' studenti.  I COMANDAMENTI DI YIP MAN Home Pag.1 VK VT Victor Kan Classical Ving Tsun School Genova, Italy - European HQ.